MUTAZIONI 2 - Askosarte

Vai ai contenuti

Menu principale:

MUTAZIONI 2

Eventi > 2005
villanovaforru (ca)- museo etnologico 2005


"mutazioni"
c.schirru_m.mereu

Il movimento è naturale, sorge spontaneamente. Perciò la trasformazione di ciò che è invecchiato diventa facile. Il vecchio viene rifiutato e ad esso subentra il nuovo.
Entrambe le misure sono in accordo col tempo: perciò non ne risulta alcun danno.
(I Ching)

La fase di crisalide è quella in cui il corpo, immobile e chiuso in un bozzolo, subisce radicali trasformazioni.
Si assiste, generalmente, alla dissoluzione dei tessuti interni, che precede la formazione dei nuovi.
Il bruco, dopo un complesso processo di trasformazione, da crisalide diventa farfalla, rappresentando una forte espressione del “divenire” – archetipo della metamorfosi.
La farfalla, infatti, seppure morfologicamente trasformata, non è un nuovo essere, ma è lo stesso bruco; per parlare di divenire infatti “è necessario che ci sia un sostrato che muta…. (inoltre è necessario che ci sia)… qualcosa che permane, altrimenti non si parlerebbe di mutazione ma di sostituzione” (Aristotele – metafisica)
Lo stadio di vita della crisalide, può essere paragonato al bisogno di trasformazione che subentra nell’uomo quando lo spirito fa sentire maggiormente il suo richiamo.
Quando ci si rende conto degli spazi angusti in cui ci costringiamo a vivere, quando la vecchia identità ci opprime e abbiamo sentore di un possibile risveglio.
Ogni trasformazione esterna necessita però, per prima cosa ,di una trasformazione interiore, (trasmutazione) che è poi quella dei nostri stati di coscienza.
Elevando le vibrazioni e le energie che emettiamo verso l’esterno, ripristiniamo i fili che ci legavano al fluire dell’universo e liberiamo la nuova identità. ed è proprio quando avviene questo processo di alchimia interiore che rompiamo la crisalide, che infrangiamo le barriere e i limiti imposti da noi stessi - e non già la resistenza oppostaci dall’esterno.
Le cellule specializzate nella percezione captano, attraverso misteriose frequenze, l’impulso al divenire. la larva d’uomo, si arrotola, si stringe, poi si espande - cerca la dimensione perduta della comprensione del tutto.

chiara schirru
INNAMORAMENTO DELLE IDEE E FORZA DEL SOGNO
www.askosarte.it
askosarte@yahoo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu